Evento IO NON RISCHIO Firenze 14/10/2017

Nel giorno 14/10/2017 i tre componenti del team Mi LEGO al Territorio, Francesco Appicciafuoco, Alessio Ramaccia e Fabio Carlacchiani si sono recati a Firenze per partecipare all’evento IO NON RISCHIO, nel quale sono state affrontate tutte le tematiche inerenti la protezione civile, con particolare attenzione al rischio alluvionale: nostro grande focus.

L’evento IO NON RISCHIO è stato promosso dal Comune di Firenze, dall’Università degli Studi di Firenze, dalla Protezione Civile, dall’INGV e dall’ANPAS, ed è avvenuto in piazza Santa Croce.

 I tre ragazzi del team sono partiti alle 6:10 da Torino per arrivare alle 10:15 a Firenze ed essere in piazza Santa Croce per le 10.30.

Tra i vari stand è stato collocato il modellino di LEGO che subito ha attirato l’attenzione di ogni bambino di passaggio, trascinando così i vari genitori a vederlo; alla fine, nonostante il target infantile, anche gli adulti si sono divertiti e si sono appassionati all’attività col modellino grazie alle sorprendenti spiegazioni di Fabio, con la collaborazione iniziale di Alessio e successiva di Francesco sempre alla pompa.

In particolare, Alessio si è dedicato alla promozione dell’attività del modellino, andando a giro per la piazza con uno scatolone pieno di mattoncini LEGO e fermando i passanti, soprattutto famiglie, per introdurle all’attività del team.

Nel frattempo Francesco si è dedicato alla documentazione dell’evento tramite la Go Pro, attraverso foto e video. Inoltre ha consegnato ad ogni bambino un braccialetto Mi LEGO Al Territorio ed ai genitori volantini promozionali sul team. Tra le varie attività, Francesco è stato intervistato da Infotoscana riguardo al modellino e all’attività del team.

All’evento ha presenziato anche il Sindaco di Firenze Dario Nardella e l’assessore all’Ambiente e igiene pubblica, decoro urbano e partecipazione, protezione civile (coordinamento operativo delle attività del servizio di protezione civile) Alessia Bettini, i quali hanno molto apprezzato l’attività promossa dal nostro team.

L’evento ha riscontrato un buon successo sia per i cittadini che per gli stranieri, che hanno potuto vedere l’impegno degli Italiani sulla Protezione civile.

Alle 17.30 è stato smontato il modellino, poiché i ragazzi del team sono stati costretti a rientrare in serata a Torino, non essendo stato loro offerto alcun alloggio né da parte dell’Università di Firenze né dallo stesso Politecnico di Torino.